Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Il cancro spiegato ai bambini, Carlotta Filardi in "La principessa Fuzzia"

Il cancro spiegato ai bambini, Carlotta Filardi in "La principessa Fuzzia" Il cancro spiegato ai bambini, Carlotta Filardi in "La principessa Fuzzia"

Dopo la "Legge Carlotta" arriva nelle librerie il libro che nasce da una disavventura della giovane scrittrice esordiente

AGIPRESS - FIRENZE - Il cancro affrontato in tono ottimistico è il tema principale del libro "La principessa Fuzzia" presentato questa mattina in Piazza della Repubblica a Firenze. Una fiaba, scritta da Carlotta Filardi, ambientata in un regno immaginario e colorato di fuzzia per cercare di spiegare ai bambini questo delicato ed importante argomento. Il cancro è qui presentato come un "drago grigio" che la principessa, attraverso numerose prove e con l'amore del suo "esercito", dovrà provare a sconfiggere. Una vera e propria battaglia contro il male oscuro che purtroppo affligge moltissime persone tra cui bambini anche molto piccoli. I disegni sono stati curati da Nicoletta Costa mentre l'introduzione da Leonardo Pieraccioni. Il 3 Dicembre la presentazione al pubblico alla libreria IBS in via De' Cerretani. "E' nato tutto come un gioco. Nel periodo in cui dovevo affrontare la radioterapia è stata concepita questa storia che mi permetteva di sdrammattizzare quello che stava succedendo. Volevo raccontare ai bambini che dovevano sottoporsi allo stesso trattamento quello a cui sarebbero andati incontro a in modo fantasioso " afferma l'autrice Carlotta. Alla conferenza stampa erano presenti Carlotta Filardi l'autrice del libro, Federico Gelli, Deputato-Commissione Affari Sociali, Luca Lotti, sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei Ministri, Mario Curia, presidente e amministratore delegato della casa editrice Mandragora e Stefania Saccardi, vicepresidente della Regione Toscana, e l.on Alessia Rotta. "Nonostante la nostra linea editoriale tratti pochi e selezionati libri di alta qualità - afferma Curia - e quindi molto spesso mi sono trovato a dire no alle persone che si presentavano con un progetto editoriale, questa volta, nel caso di Carlotta, non avrei che potuto rispondere si. La sua forza è incredibile". 

LA VICENDA - "La principessa Fuzzia" segna il debutto letterario di Carlotta Filardi, già nota a causa della sua disavventura con l'INPS trattata alle "Iene", il programma televisivo d'Italia Uno, che ha attirato l'attenzione del Governo. La giovane personal trainer fiorentina aveva subito una sanzione da parte dell’INPS mentre si trovava a fare chemioterapia, sanzione ingiusta per la quale ha combattuto con tutte le forze tanto che la scorsa estate è nata la "Legge Carlotta", che permette non solo ai dipendenti pubblici che già ne godevano, ma anche a quelli privati, di avere diritto ad un'esenzione dalla reperibilità in caso di malattie gravi. Il decreto attuativo sarà effettivo da questa settimana. L'INPS e l'Ordine dei Medici hanno già firmato, si attende la conferma definitiva del Consiglio dei Ministri. “Si è concluso un percorso e una bella storia: volevamo regalare a Carlotta oggi, per il suo compleanno, la firma definitiva del decreto attuativo della Legge che porta il suo nome – ha detto il sottosegretario Luca Lotti -. L’onorevole Gellì è stato il primo firmatario della proposta di legge, l’onorevole Rotta ne ha seguito l'iter, facendo un vero e proprio lavoro di squadra. Ancora mancano alcune firme, delle sole formalità, ma ci siamo. E’ la fine di una storia anche per noi: anche noi abbiamo sconfitto il nostro drago, la burocrazia. Abbiamo agito velocemente perché questo è il nostro compito, il compito della politica". (ha collaborato Giulia Penna)

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 30 Novembre 2015 16:48
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici