Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Guasto a impianto di riscaldamento, il carcere di Sollicciano è al gelo

Guasto a impianto di riscaldamento, il Carcere di Sollicciano è al gelo Guasto a impianto di riscaldamento, il Carcere di Sollicciano è al gelo

Gelli (Pd): “Situazione inaccettabile, bene l'interesse del Ministro ma serve intervento d’urgenza”

AGIPRESS - FIRENZE - “Si intervenga per capire le cause reali del guasto e si risolva urgentemente il problema che può evidentemente causare problemi di salute ai detenuti e agli agenti penitenziari”. Così Federico Gelli, deputato e responsabile sanità Pd, in merito alla vicenda del Carcere di Sollicciano di Firenze al gelo da venerdì scorso a causa di un guasto all’impianto di riscaldamento. “Siamo felici di constatare l’interesse immediato del Ministro Orlando – spiega Gelli - ma presenterò comunque un’interrogazione al Ministero di Giustizia per capire quali iniziative l’amministrazione penitenziaria intende adottare con la massima urgenza per risolvere questo problema. Ci auguriamo quindi da parte di Orlando - continua il deputato – che possa riferire in aula il risultato dell’indagine degli ispettori e su come si intende procedere”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici