Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

FORTE MALTEMPO IN ARRIVO AL SUD – Massima attenzione tra sabato e domenica

FORTE MALTEMPO IN ARRIVO AL SUD – Massima attenzione tra sabato e domenica FORTE MALTEMPO IN ARRIVO AL SUD – Massima attenzione tra sabato e domenica

Le previsioni meteo annunciano rischio alluvione soprattutto in Basilicata - *ATTENZIONE*

AGIPRESS - FIRENZE - È di nuovo allerta per il maltempo che si sta avvicinando alle regioni meridionali, in particolar modo quelle ioniche su cui è previsto un intenso ciclone nel fine settimana dalla forza imponente. I metereologi parlano rischio alluvione, gravissimi nubifragi e situazione di forte criticità soprattutto in Basilicata, regione già duramente colpita nelle recenti ondate maltempo. In vista del maltempo che colpirà il Materano il prefetto di Matera Luigi Pizzi  ha convocato nel pomeriggio di oggi una riunione di coordinamento di tutti gli enti deputati a concorrere nel sistema di Protezione civile, allo scopo di concertare azioni condivise, anche a carattere preventivo, finalizzate a rafforzare la capacità e la tempestivi della risposta operativa in situazioni di criticità meteorologiche. 

“Dal pomeriggio di domani sabato 30 novembre 2013 e per le successive 24-36 ore il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare prevede precipitazioni intense e persistenti dapprima su Calabria, Basilicata, Puglia poi i fenomeni tenderanno ad interessare nella mattinata di domenica anche, il Molise, la Campania ed i settori orientali della sicilia. i fenomeni temporaleschi potranno localmente assumere carattere di eccezionalità specie sul settore ionico. Venti di burrasca localmente di burrasca forte dai quadranti meridionali, con mareggiate sulle coste esposte, su regioni ioniche mentre da domenica da burrasca a burrasca forte, prevalentemente orientali su Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Lazio, Campania, e Sardegna, oltre che sulle regioni ioniche sempre da sud-est. Moto ondoso del mare da molto agitato a grosso dalla sera di sabato sui settori ionici.

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 29 Novembre 2013 16:49
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici