Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

FAMIGLIA – Caro figlio, quanti mi costi? Tra omogeneizzati e pannolini, la spesa mensile è di oltre 230 euro

famiglie e costo della vita: Firenze la città più conveniente d'Italia famiglie e costo della vita: Firenze la città più conveniente d'Italia

 Fra le città italiane confrontate da Adiconsum e dall’Osservatorio di Klikkapromo.it, il prezzo dei prodotti per la prima infanzia varia di oltre 20 punti percentuali. Firenze la città più conveniente

     

AGIPRESS - Numerose analisi legano il calo delle nascite anche alla difficile congiuntura economica, a dimostrazione di quanto la crisi stia influenzando le scelte di vita delle giovani famiglie italiane. Se la vita è dura in coppia, rischia infatti di diventare insostenibile se a queste voci di spesa si aggiungono prodotti costosi come pannolini e latte per neonati. Tuttavia è ancora possibile allargare la famiglia senza spendere un patrimonio, come ha rilevato l’ultimo studio sui prodotti della prima infanzia di Adiconsum e dell’Osservatorio Prezzi di Klikkapromo.it.

A dare una mano ai neogenitori ci pensano le offerte dei supermercati, che consentono di acquistare alimenti e prodotti per la cura dei neonati a prezzi scontati. A sostenerlo è l’associazione di consumatori, Adiconsum, e il più accreditato motore di ricerca delle offerte promozionali, Klikkapromo.it, il cui Osservatorio Prezzi ha stimato un risparmio del 40% su un paniere di articoli per neonati composto da: biscotti, latte in polvere e liquido, omogeneizzati alla frutta e alla carne, pannolini e salviettine. Prestando attenzione alle promozioni è possibile, infatti, tagliare il costo del carrello mensile dai 228€ iniziali a circa 144€. Firenze, la città più conveniente, è l’unica piazza a scendere sotto i 142€ mensili; mentre Bologna, con i suoi 146€, è più cara del 3% rispetto al capoluogo fiorentino. Nel mezzo si piazzano Milano e Roma con 142€, Torino con 144€, e Napoli con 145€.

L’indagine mette in luce anche notevoli differenze di prezzo sui singoli prodotti fra le città analizzate: basti pensare agli omogeneizzati a base di frutta, il cui prezzo per i bolognesi è maggiore del 25% rispetto ai romani e ai milanesi. Un altro caso clamoroso: a Napoli, lo stesso pacco di pannolini arriva a costare circa il 21% in più rispetto al capoluogo emiliano; stessa differenza fra Roma e Milano sul latte in polvere, con le coppie romane costrette a sborsare 1,50€ in più.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici