Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

EVENTI - Al Parco di Pinocchio di Collodi le selezioni per la 56ª edizione dello Zecchino d’oro

Il Parco di Pinocchio a Collodi Il Parco di Pinocchio a Collodi

Nuovo sodalizio tra l’Antoniano di Bologna e la Fondazione nazionale Carlo Collodi di Pistoia che ospita la prima tappa delle audizioni per trovare i piccoli interpreti della kermesse

     

AGIPRESS - Sarà il Parco di Pinocchio a Collodi (Pistoia) ad ospitare il primo grande spettacolo legato alle audizioni per trovare i piccoli interpreti delle canzoni italiane in gara alla prossima edizione della rassegna canora, in onda a novembre su Raiuno. Per la rassegna canora, un modo di tornare alle sue origini: lo Zecchino d’oro nasce infatti nel 1959 da un’idea di Cino Tortorella, che per il Salone del bambino al Teatro dell’Arte di Milano inventa uno spettacolo, una sorta di fiaba-varietà, ispirato proprio a Pinocchio e all’albero degli zecchini del racconto collodiano. 

La carovana dell’Antoniano, guidata anche quest’anno dal project manager veronese  Claudio Zambelli, sarà quindi venerdì 3 maggio alla Villa Alma Pace di Livorno (viale Vespucci 50, località Antignano) dalle 15 alle 18. Il giorno successivo, sabato 4 maggio, la ricerca di nuove voci proseguirà, con gli stessi orari, alla Fondazione nazionale Carlo Collodi (via Pasquinelli, 6 a Collodi, Pistoia). Qui i piccoli (tutti, da regolamento, fra i tre e i dieci anni) si esibiranno, accompagnati al pianoforte, con una canzone scelta a piacere tra gli storici successi dalla 30ª alla 55ª edizione dello Zecchino davanti alla giuria, composta da rappresentanti dell’Antoniano. Ma il momento clou delle selezioni toscane sarà il pomeriggio di festa in programma per domenica 5 maggio, dalle 15, nella piazzetta dei Mosaici all’interno del Parco di Pinocchio di Collodi (Pistoia). Grazie a un coupon scaricabile dal sito www.selezionizecchinodoro.it le famiglie potranno approfittare di un ingresso scontato al parco (5 euro, per adulti e bimbi dai tre anni) per visitarlo e gustarsi contemporaneamente animazioni, intrattenimento e laboratori proposti dallo staff dello Zecchino. 

Alle 17.30 sarà quindi la volta del grande spettacolo conclusivo delle selezioni toscane, la «Serata d’oro… Zecchino», condotta da Francesca Fialdini, volto della trasmissione «A sua immagine» di Raiuno. Con lei sul palco Mister Lui, che con i suoi sketch introdurrà i piccoli cantanti, scelti dai maestri dell’Antoniano nei giorni precedenti a Livorno e Collodi, che si disputeranno davanti al grande pubblico la possibilità di accedere direttamente alla finale nazionale delle selezioni, in programma a settembre all’Antoniano di Bologna.

Intanto i piccoli iscritti alle selezioni di Livorno e Collodi sono già oltre 100 e provengono anche da Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Campania e addirittura Puglia e Sicilia. La più piccina è una bimba di Borgo San Lorenzo (Firenze), che compirà quattro anni solo ad ottobre e si esibirà con uno dei cavalli di battaglia dello Zecchino, «Il coccodrillo come fa», brano vincitore nell’ormai lontano 1993. Come da tradizione per le selezioni dello Zecchino d’oro sono le femminucce a farla da padrone (75%) e tra gli iscritti in Toscana si contano anche sei coppie di fratellini.

Le audizioni proseguiranno quindi con altre 30 tappe in 13 regioni italiane. L’iscrizione è gratuita. Per informazioni, tel. 051.3940206-051.3940216; per iscrizioni e regolamento, www.selezionizecchinodoro.it.

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 25 Aprile 2013 17:19
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici