Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

EMERGENZA CARCERI – "Renzi e Barducci visitino Sollicciano"

Ancora un invito del consigliere provinciale Radicale, Massimo Lensi, affinché le istituzioni seguano la situazione di vera emergenza del carcere di Sollicciano. Lensi invita Renzi e Barducci a un incontro con direzione del carcere, detenuti e associazioni Ancora un invito del consigliere provinciale Radicale, Massimo Lensi, affinché le istituzioni seguano la situazione di vera emergenza del carcere di Sollicciano. Lensi invita Renzi e Barducci a un incontro con direzione del carcere, detenuti e associazioni

Ultimo episodio una maxi rissa. La richiesta del consigliere Lensi: "Sindaco e presidente della Provincia affrontino i problemi del penitenziario"

 

AGIPRESS – FIRENZE - Ancora un'emergenza nel carcere di Sollicciano. Questa volta una maxi rissa, durante una partita di calcio nel campetto dell'istituto, che avrebbe coinvolto una quarantina di detenuti. "E ancora una volta - lamenta il consigliere provinciale Massimo Lensi, radicale nel Gruppo Misto - le istituzioni cittadine fanno finta di niente, come se la vita interna di uno degli istituti penitenziari più sovraffollati d'Italia fosse materia privilegiata per chissà quale lontana istituzione". Il carcere, invece, "è parte integrante del delicato ecosistema urbano, è parte di una città e della sua comunità. E i segnali che arrivano da Sollicciano sono preoccupanti, sintomo di un malessere che deve essere affrontato anche e soprattutto dalle istituzioni cittadine, Sindaco in testa". Lensi rinnova quindi "il mio invito al Sindaco di Firenze e al Presidente della Provincia: si rechino al più presto nell'istituto penitenziario fiorentino e affrontino con i detenuti, la direzione, il corpo di polizia penitenziaria e le associazioni del volontariato i problemi interni di vita quotidiana: problemi che devono essere risolti al più presto e che stanno diventando, giorno dopo giorno, sempre più insopportabili per i detenuti".

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici