Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Due decessi e due ricoverati per sospetta rezione avversa a vaccino antinfluenzale, attivo numero verde

Due decessi e due ricoverati per vaccino antinfluenzale, attivo numero verde Due decessi e due ricoverati per vaccino antinfluenzale, attivo numero verde

Attivato il numero verde 800556060. Presidente Toscana Enrico Rossi tranquillizza

AGIPRESS - FIRENZE - Due casi di persone decedute dei quattro casi di segnalazioni per sospetta reazione avversa al vaccino antinfluenzale FLUAD, comunicati all'apposito registro della Regione Toscana. Lo comunica la direzione generale per il Diritto alla Salute della Regione Toscana. Uno è il caso della persona deceduta a Prato, l'altro decesso riguarda l'Asl 10 di Firenze ed è stato segnalato dal medico di famiglia che ha precisato di averlo fatto a puro titolo precauzionale. Gli altri due pazienti invece sono ricoverati con febbre alta, uno all'ospedale di Careggi e l'altro all'ospedale Santa Maria Annunziata a Ponte a Niccheri e le loro condizioni attuali non destano preoccupazioni. Tutti i casi segnalati riguardano pazienti in età avanzata. Tutte le segnalazioni – precisano alla Direzione Regionale per il diritto alla salute - vengono effettuate in base alle direttive AIFA.

NUMERO VERDE - Intanto è già stato attivato il numero verde 800 55 60 60, che era stato preannunciato ieri dall'assessore regionale toscano Marroni, al quale risponde un servizio informativo capace di rispondere a tutti i possibili interrogativi dei cittadini toscani in relazione al vaccino FLUAD. Il numero verde sarà attivo sia oggi, sabato, che domani, domenica fino alle 15. Da lunedì lo stesso numero sarà attivo tutto il giorno.

ROSSI: "EVITARE ALLARMISMI" - "Tutti i lotti sospetti del vaccino sono stati ritirati dalla somministrazione da parte delle Asl della Toscana. Pertanto il servizio sanitario regionale invita tutti i cittadini interessati ad effettuare regolarmente la vaccinazione che è una prevenzione fondamentale per la tutela della salute, in particolare per la popolazione anziana e di quanti sono affetti da patologie particolari o stagionali. La mancata vaccinazione infatti può produrre effetti esiziali su questa popolazione di cittadini." Così il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, sulla vicenda riguardante il vaccino Fluad. "Invito pertanto tutti gli organi di informazione - ha continuato Rossi - ad evitare campagne allarmistiche che potrebbero suscitare panico e quindi errati comportamenti sanitari. I dati relativi alle morti sospette sono stati inviati al Ministero affinché siano fatte analisi e accertamenti. Se risultasse una correlazione tra il vaccino sospetto e i decessi è evidente che apriremmo un contenzioso nei confronti della Novartis. La Regione - ha concluso - farebbe ricorso per danni contro la società produttrice, non solo per le morti eventualmente accertate, ma anche per i danni prodotti alla salute dei cittadini dall'eventuale crollo delle vaccinazioni e per i relativi costi umani e sanitari che tutto questo comporterebbe."

Agipress

Ultima modifica ilSabato, 29 Novembre 2014 15:56
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici