Menu
Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Donazione organi, oltre 261 mila toscani dicono si

Donazione organi, oltre 261 mila toscani dicono si Donazione organi, oltre 261 mila toscani dicono si

AGIPRESS - FIRENZE - Su 300.257 cittadini toscani che hanno espresso la propria volontà in merito alla donazione di organi, l’87% ha detto sì, si tratta di 261.166 persone. Il dato è stato reso noto durante il convegno "Donazione e Trapianto degli organi cellule e tessuti" organizzato dall’Associazione AIDM (Associazione Italiana Donne Medico) di Firenze in collaborazione con le associazioni della Donazione di OTT (Organizzazione Toscana Trapianti) presso l’Ordine dei Medici della provincia di Firenze. A livello nazionale la percentuale è, invece, dell’ 82%. A livello nazionale la Toscana è all’avanguardia per quanto concerne non solo l’elevatissimo numero di trapianti effettuati ma anche per le best practices in ambito ospedaliero. Dal convegno è emersa chiaramente l'importanza della la rete fra ospedali, associazioni di volontariato con il coordinamento di OTT.  Ruolo fondamentale, in questo senso, sarà quello delle associazioni di volontariato presenti all’interno di OTT: Associazione Italiana per la donazione di organi tessuti e cellule Toscana (Aido),Associazione nazionale emodializzati Toscana (Aned), Associazione donatrici italiane sangue cordone ombelicale Toscana (Adisco), Associazione donatori midollo osseo Toscana (Admo), Associazione cardiotrapiantati italiani Siena (Acti),  Associazione Toscana trapianto di organi (Atto), Volontariato italiano trapiantati epatici Toscana (Vite), Associazione lega italiana fibrosi cistica Toscana (Lifc), Associazione “Per donare la vita".

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici