Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Bus turistici: incentivi per andare verso mezzi green

Bus turistici: incentivi per andare verso mezzi green

Riccardo Verona: “Prevedere la sostituzione dei vecchi bus”. Riduzione accise carburante ed incentivo nuove patenti ulteriori temi di confronto 

AGIPRESS - FIRENZE - “E’ ora d’ipotizzare la sostituzione dei vecchi mezzi, prevedendo sostegni ed incentivi per le aziende che decidono di riconvertirsi al green con autobus di ultima generazione”. A dirlo è Riccardo Verona, Presidente dell’Associazione Bus Turistici Italiani, che interviene in riferimento all’imminente manovra economica ed alle misure che, in questa, dovrebbero essere contenute per sostenere la categoria dei Bus turistici. “A fronte degli aiuti che chiediamo al Governo - prosegue Verona -, finalizzati al rinnovamento ecologico del parco mezzi, “un forte incentivo alla sostituzione dei mezzi vecchi a favore del green porterebbe in poco tempo al rinnovamento totale delle flotte dei bus turistici. Questo contribuirebbe anche a qualificare ulteriormente le nostre imprese”. 

Ma le richieste dell’Associazione Bus Turistici non si fermano qui. Accise e sostegno alle nuove patenti rappresentano, per Verona, temi in grado di dare una decisa spinta propulsiva al settore: “In materia di carburanti - dice ancora il Presidente Verona - rispetto ad altre categorie siamo tagliati fuori. Altri mezzi di trasporto beneficiano di riduzioni che i Bus Turistici non hanno mai avuto. Che sono invece già previste in altri Paesi, come Francia e Spagna, e che, di fatto, creano un problema di concorrenzialità squilibrata”.

Infine la questione delle nuove patenti: “E’ necessario aiutare il conseguimento della patente sostenendo il 50% dei costi - aggiunge il Presidente -. Una patente per i bus costa dai 4mila ai 5mila euro. Il nostro settore, ad oggi, è in grado di offrire lavoro a 7.500 nuovi autisti. Molti dei quali, però, non si avvicinano nemmeno a causa degli alti costi per conseguire la patente”. L’Associazione Bus Turistici Italiani - neonata realtà che si è creata dall’evoluzione del Comitato Bus Turistici - è  oggi il primo raggruppamento di aziende del settore in Italia, con oltre 200 imprese di ogni regione del Paese e circa 3.000 mezzi, in rappresentanza di un comparto che conta 6mila imprese, 25mila addetti, 2,5 miliardi di fatturato annui, 1,7 miliardi di chilometri percorsi, 450 milioni di litri di carburante consumato e 100 milioni di euro di ticket bus versati nelle casse dei Comuni italiani. 

AGIPRESS

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici