Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Alzheimer, nuovi locali del Centro Diurno “Athena” di Montedomini

Alzheimer, nuovi locali del Centro Diurno “Athena” di Montedomini Alzheimer, nuovi locali del Centro Diurno “Athena” di Montedomini

Per accogliere e supportare ospiti e famiglie dei malati di a Firenze.

AGIPRESS - FIRENZE - Inaugurati i nuovi locali, completamente ristrutturati, del Centro Diurno “Athena” di Montedomini: un centro nel cuore della città, rinnovato e modernizzato per accogliere e supportare ospiti e famiglie dei malati di Alzheimer a Firenze. "Sono molto contento di poter festeggiare questa giornata con voi tutti – afferma Luigi Paccosi, presidente di Montedomini - che avete in vario modo lavorato e partecipato al rifacimento del nostro Centro Diurno 'Athena' dedicato agli ospiti affetti da Alzheimer, per renderlo sempre più vicino e somigliante all’accogliente ambiente di una 'casa'. La nostra azienda a piccoli passi e con lungimiranza si appresta a raggiungere obiettivi importanti come il progetto del 'Villaggio Montedomini', che vedrà ristrutturata e dedicata a nuovi ospiti la parte dell’edificio che un tempo era delle suore Clarisse di Montedomini. Si cerca di mettere a frutto le sinergie e collaborazioni migliori con l’intento di fare il massimo che ci è consentito per stare al passo con i tempi e soprattutto per poter soddisfare le esigenze degli utenti che si appoggeranno a noi per avere sollievo dalla malattia". Il Centro Diurno “Athena” di Montedomini sarà aperto dal lunedì al sabato (ore 9:00 – 19:00), ed è possibile accedervi in regime convenzionato e privato, intera o metà giornata. All’inaugurazione dei locali hanno partecipato l’Assessore Andrea Vannucci (Ass.re Welfare e Sanità del Comune di Firenze), Luigi Paccosi (Presidente di Montedomini), Francesca Napoli (Vice-presidente di Montedomini), Giulio Caselli (Consigliere di Montedomini), Manlio Matera (Presidente AIMA Firenze) e Marco Nerattini (Direttore Società della Salute di Firenze).

"Il Centro diurno Athena dedicato agli ospiti affetti da Alzheimer arricchisce la struttura di Montedomini - ha detto l’assessore Vannucci - e l’offerta dei servizi di qualità che vengono offerti nella sede di via de’ Malcontenti. Il Centro, con i nuovi locali, è bello ed accogliente. Gli ospiti che lo frequenteranno potranno sentirsi come a casa propria e avranno a disposizione personale qualificato per far fronte al meglio alla malattia”. “Un grazie di cuore a tutti i soggetti che hanno reso possibile l’inaugurazione di oggi - ha continuato Vannucci -. Montedomini è uno dei nostri fiori all’occhiello nell’assistenza degli anziani ed è nostro obiettivo renderlo sempre più al passo con i tempi e in grado di offrire servizi che vanno sempre più incontro ai bisogni dei nostri cittadini più vanti con l’età e che hanno problemi di salute”.

Durante la mattinata è stato possibile esplorare i locali finemente rinnovati dal Centro Diurno “Athena” e tutte le attività che vi sono svolte: dai laboratori di stimolazione cognitiva, alle terapie occupazionali (pittura tematica, attività ludiche, letture animate e molto altro), la “doll therapy” e la Pet Therapy con Magda, il cane guida della Scuola Nazionale per Ciechi di Scandicci.

Agipress 

Ultima modifica ilMartedì, 15 Ottobre 2019 10:09
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici