Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Alzheimer, a Montedomini la nuova sede di AIMA Firenze e del Centro di Ascolto per i familiari

Alzheimer, a Montedomini la nuova sede di AIMA Firenze e del Centro di Ascolto per i familiari Alzheimer, a Montedomini la nuova sede di AIMA Firenze e del Centro di Ascolto per i familiari

Punto di riferimento per la comunità fiorentina che offre accoglienza, orientamento e sostegno per i familiari.

AGIPRESS - FIRENZE - Un nuovo punto di riferimento per l'Alzheimer nel cuore di Firenze. Nello storico complesso di Montedomini in Via de’ Malcontenti 6 a Firenze è attiva la nuova nuova sede di AIMA Firenze (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer) e il nuovo Centro di Ascolto Alzheimer dell’associazione: un vero e proprio punto di riferimento per la comunità fiorentina che offre competenze e funzioni specifiche per i malati di Alzheimer e le altre forme di demenza. All'evento di apertura del centro hanno partecipato nei giorni scorsi l’assessore al Welfare del Comune di Firenze, il presidente di AIMA Firenze Manlio Matera, il presidente di ASP Firenze Montedomini Luigi Paccosi, il direttore della Società della Salute di Firenze Marco Nerattini e il direttore di Montedomini Emanuele Pellicanò.

“Un momento storico per AIMA – afferma il Presidente Manlio Matera -  perché la nuova sede dopo 25 anni di attività vuol dire non solo rinnovamento ma anche nuovi stimoli a lavorare in sinergia con le istituzioni con un unico obiettivo, dare sempre più attenzione ai bisogni di cura e assistenza dei malati e delle famiglie. E lo faremo grazie alla preziosa  collaborazione con il Comune di Firenze e la stessa struttura di Montedomini. Continueremo e consolideremo il nostro lavoro a tutela e sostegno dei malati e delle famiglie, promuovendo per loro servizi innovativi, ma anche la formazione degli operatori, per contribuire così a dare risposte adeguate ai bisogni di cura e rafforzare la rete dei servizi ai bisogni della Demenza". “Siamo felici di aver restituito uno spazio inutilizzato ad un’associazione storica ed essenziale come AIMA, un altro tassello che si aggiunge al mosaico del “Villaggio Montedomini” – ha affermato il presidente di Montedomini Luigi Paccosi. Montedomini e le associazioni del terzo settore devono collaborare per creare un organismo nel cuore di Firenze che sia d’aiuto ai nostri anziani, ai nostri malati e alle nostre famiglie”. 

Il Centro di Ascolto svolge funzioni di accoglienza e consulenza, orientamento e sostegno per i familiari della persona con malattia di Alzheimer o altra forma di Demenza e sarà aperto dal lunedì al venerdì (ore 9:00-13:00). Per ulteriori informazioni ww.aimafirenze.it. 

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 28 Maggio 2019 23:50
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici