Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Agopuntura e sport, un talk per saperne di più

Agopuntura e sport, un talk per saperne di più

AGIPRESS - L'agopuntura è una terapia che garantisce una guarigione rapida e duratura nella totalità dei casi di patologie legate allo sport (tendiniti, traumi, ecc.) e utile nel trattamento della stanchezza cronica. Per saperne di più Synlab organizza in Toscana webinar gratuiti in cui sarà possibile chiarire con gli specialisti i tanti aspetti di una pratica millenaria affascinante e poco conosciuta nella nostra cultura che, in realtà, è una scienza esatta del corpo umano. Tra i focus dell’appuntamento online ci saranno anche l’allenamento e l’attività sportiva: l'organizzazione mondiale della sanità raccomanda almeno 150 minuti di attività fisica moderata alla settimana, ma ricorda anche che qualunque tipo di attività fisica migliora lo stato globale di salute degli individui. La medicina sportiva può fornire raffinati metodi di valutazione (metabolimetria, test di Concon, etc) e di prescrizione dell'esercizio fisico che, come tale, diventa una vera terapia di guarigione del corpo e della mente. Il prossimo evento è per il 18 settembre, alle ore 18:30, con “Agopuntura e Sport”. Protagonisti del webinar saranno il Dr. Angelo Palma, specialista in medicina dello sport e medico agopuntore, ed il Dr. Goffredo Orlandi, specialista in medicina dello sport ed ecocardiografia nello sportivo, che risponderanno alle domande più frequenti poste dai loro pazienti. La partecipazione è gratuita, è sufficiente registrarsi al link: https://forms.gle/troSW52r8ezzGHGbA 

L’agopuntura è indicata per tutte le problematiche muscolari e scheletriche che possono emergere in chi pratica sport, ma anche per la mancanza di energia nei soggetti che vogliono cominciare a svolgere un’attività fisica o in chi è già allenato. Le patologie più frequenti in chi pratica sport che si possono trattare con l’agopuntura sono: gomito del tennista/golfista, stiramenti e strappi muscolari, mal di schiena (lombalgia), tendiniti alla spalla, etc… Una seduta dura circa un’ora ed in genere è sufficiente una seduta a settimana per tre/sei settimane: in molte patologie si ha un miglioramento clinico evidente e talora per stabilizzare il risultato si possono aggiungere delle sedute di mantenimento. È importante effettuare una visita medico sportiva con uno specialista per valutare eventuali cardiopatie strutturali misconosciute, per valutare eventuali fattori di rischio cardiovascolari e per prevenire complicanze. Durante la visita di controllo si effettua la prova sotto sforzo perché in primis è doveroso valutare lo stato di salute del cuore all’aumentare della sua frequenza cardiaca, per rilevare eventuali aritmie e anche per rilevare un’eventuale alterazione ischemica, nonché il comportamento alterato della pressione arteriosa. Chi soffre di ipertensione non deve assolutamente rinunciare allo sport. Per chi ha questa patologia è suggerita un’attività aerobica a bassa/media intensità, come il podismo ed il nuoto, mentre sono controindicate tutte quelle attività che prevedono sforzi eccessivi come il sollevamento pesi. AGIPRESS

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici