Logo
Stampa questa pagina

A 200 bambini meno fortunati arriva un pacco dono speciale

A 200 bambini meno fortunati arriva un pacco dono A 200 bambini meno fortunati arriva un pacco dono

Sarà consegnato già oggi da Croce Rossa e Unicef a Firenze, Pistoia e Livorno

AGIPRESS - FIRENZE - A circa 200 bambini di a Firenze, Pistoia e Livorno arriverà un pacco dono con libri, giocattoli e dolciumi che sarà consegnato da Croce Rossa Italiana e Unicef. All'iniziativa - che è stata illustrata oggi a Palazzo Strozzi Sacrati dalla vicepresidente Stefania Saccardi, dalla presidente del Comitato Unicef di Firenze, Alessandra Buyet Piombini, e dalla responsabile attività sociali della CRI di Firenze, Anna Marsili Libelli -, oltre alla Regione hanno aderito anche Alisea srl, CFT, l'Emporio delle dolcezze di Firenze, la Casa editrice Mandragora e Mukki.

PER I BAMBINI BISOGNOSI - "Il pacco – ha spiegato la vicepresidente Stefania Saccardi – è destinato ad alcuni di quei bambini che purtroppo, ancora oggi, vivono in una situazione di deprivazione materiale, che vuol dire non poter disporre di alcuni beni, servizi o attività ritenuti normali nelle economie economicamente avanzate. Tanto per fare alcuni esempi concreti: fare almeno tre pasti al giorno, disporre di frutta e verdura fresca tutti i giorni, di libri e giochi adatti alla propria età, di un posto tranquillo con spazio e luce sufficiente per fare i compiti, di una connessione a internet. Cose basilari considerate 'scontate', ma che ancora oggi tante famiglie non possono permettersi. Donare questo pacco non è perciò uno spot natalizio ma un atto che fa parte di un'attività e di un impegno quotidiano". I primi pacchi verranno consegnati già oggi, a Firenze. A Pistoia e Livorno subito dopo Natale.

RAPPORTO UNICEF/ISTAT - Secondo l'ultimo rapporto Unicef/Istat sulla condizione dei bambini italiani in età compresa tra 1 e 16 anni: il 2,5% non può permettersi frutta e verdura fresche ogni giorno, l'1,2% tre pasti al giorno, il 4,4% almeno un pasto al giorno a base di pollo, carne o pesce, il 6,2% di comprarsi indumenti nuovi, il 2,6% di comprarsi due paia di scarpe della misura giusta, il 5% non ha una connessione ad internet, il 6% di comprare libri adatti all'età e al livello di conoscenza (esclusi testi scolastici), il 9,3% non ha a disposizione un posto tranquillo con spazio e luce a sufficienza per fare i compiti, il 6,1% non ha l'opportunità di celebrare occasioni speciali, come compleanni, onomastici, eventi religiosi.

Agipress

Ultima modifica ilMercoledì, 24 Dicembre 2014 17:47

Articoli correlati (da tag)

Ultimi da Davide Lacangellera

Agenzia di Stampa AGIPRESS - Iscr. Trib. nº2352 Dir.Resp. Davide Lacangellera
© Toscana Press. Tutti i diritti riservati. PI: 06302680480 - Viale Giacomo Matteotti 25, 50121 Firenze