Menu
SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

A 200 bambini meno fortunati arriva un pacco dono speciale

A 200 bambini meno fortunati arriva un pacco dono A 200 bambini meno fortunati arriva un pacco dono

Sarà consegnato già oggi da Croce Rossa e Unicef a Firenze, Pistoia e Livorno

AGIPRESS - FIRENZE - A circa 200 bambini di a Firenze, Pistoia e Livorno arriverà un pacco dono con libri, giocattoli e dolciumi che sarà consegnato da Croce Rossa Italiana e Unicef. All'iniziativa - che è stata illustrata oggi a Palazzo Strozzi Sacrati dalla vicepresidente Stefania Saccardi, dalla presidente del Comitato Unicef di Firenze, Alessandra Buyet Piombini, e dalla responsabile attività sociali della CRI di Firenze, Anna Marsili Libelli -, oltre alla Regione hanno aderito anche Alisea srl, CFT, l'Emporio delle dolcezze di Firenze, la Casa editrice Mandragora e Mukki.

PER I BAMBINI BISOGNOSI - "Il pacco – ha spiegato la vicepresidente Stefania Saccardi – è destinato ad alcuni di quei bambini che purtroppo, ancora oggi, vivono in una situazione di deprivazione materiale, che vuol dire non poter disporre di alcuni beni, servizi o attività ritenuti normali nelle economie economicamente avanzate. Tanto per fare alcuni esempi concreti: fare almeno tre pasti al giorno, disporre di frutta e verdura fresca tutti i giorni, di libri e giochi adatti alla propria età, di un posto tranquillo con spazio e luce sufficiente per fare i compiti, di una connessione a internet. Cose basilari considerate 'scontate', ma che ancora oggi tante famiglie non possono permettersi. Donare questo pacco non è perciò uno spot natalizio ma un atto che fa parte di un'attività e di un impegno quotidiano". I primi pacchi verranno consegnati già oggi, a Firenze. A Pistoia e Livorno subito dopo Natale.

RAPPORTO UNICEF/ISTAT - Secondo l'ultimo rapporto Unicef/Istat sulla condizione dei bambini italiani in età compresa tra 1 e 16 anni: il 2,5% non può permettersi frutta e verdura fresche ogni giorno, l'1,2% tre pasti al giorno, il 4,4% almeno un pasto al giorno a base di pollo, carne o pesce, il 6,2% di comprarsi indumenti nuovi, il 2,6% di comprarsi due paia di scarpe della misura giusta, il 5% non ha una connessione ad internet, il 6% di comprare libri adatti all'età e al livello di conoscenza (esclusi testi scolastici), il 9,3% non ha a disposizione un posto tranquillo con spazio e luce a sufficienza per fare i compiti, il 6,1% non ha l'opportunità di celebrare occasioni speciali, come compleanni, onomastici, eventi religiosi.

Agipress

Ultima modifica ilMercoledì, 24 Dicembre 2014 17:47
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici