Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Week-end 1 maggio con nuova perturbazione che porterà acquazzoni e aria più fredda

Week-end 1 maggio con nuova perturbazione che porterà acquazzoni e aria più fredda Week-end 1 maggio con nuova perturbazione che porterà acquazzoni e aria più fredda

Sabato soleggiato, domenica peggiora. Temperature decisamente sotto la media del periodo

AGIPRESS - FIRENZE - “Si prospetta un week-end del Primo Maggio turbolento per l'arrivo di una perturbazione dalla Scozia che avrà come obiettivo l’Italia” -  a dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge – “Prosegue il clima dinamico e fresco, a tratti anche piovoso, a causa della mancanza dell'anticiclone dal Mediterraneo che rimane ai margini di una vasta bassa pressione che coinvolge mezza Europa”.

FASE INSTABILE - Nel week-end la variabilità degli ultimi giorni lascerà spazio ad una fase decisamente più instabile. Una perturbazione nord-atlantica irromperà nel Mediterraneo e darà vita ad una bassa pressione che attraverserà da nord a sud l'Italia. Sabato sarà una giornata nel complesso discreta sebbene si faranno largo le prime avvisaglie del peggioramento, in serata su Nord Ovest e Sardegna con qualche pioggia in estensione alle Tirreniche. Domenica arriverà la parte più attiva della perturbazione.  Avremo condizioni di tempo diffusamente instabile con piogge ed acquazzoni qua e là, ma con fenomeni che tenderanno ad interessare soprattutto il Centro Sud dove potranno assumere anche carattere di rovescio o temporale. La tendenza sarà verso un miglioramento al Nord dalla sera a partire da Alpi e Prealpi. Lunedì acquazzoni e qualche temporale si avranno al Sud e sul medio versante Adriatico; migliorerà il tempo invece al Nord e poi anche sulle Centrali tirreniche. Le temperature, per via della tesa ventilazione da Nord, torneranno a scendere tanto che domenica saremo diffusamente sotto le medie del periodo. Qualche spruzzata di neve sarà possibile sulle Alpi fin sotto i 1500m. “Da martedì la situazione andrà migliorando grazie ad un graduale avanzamento da ovest dell'alta pressione” - aggiungono da 3bmeteo.

Agipress

Ultima modifica ilVenerdì, 29 Aprile 2016 12:09
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici