Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Sottosegretario Degani rappresenterà Ministero dell’Ambiente alla Route Nazionale AGESCI

Tenuta di San Rossore - Via Prini - Foto di Antonio Giuntini Tenuta di San Rossore - Via Prini - Foto di Antonio Giuntini

Dal 1 al 6 agosto 2014 456 campi mobili. Dal 7 al 10 agosto il grande incontro nel campo fisso. Il coraggio è il tema sostanziale

AGIPRESS - FIRENZE - Sarà il sottosegretario Barbara Degani a rappresentare il Ministero dell’Ambiente alla Route Nazionale AGESCI che si terrà a San Rossore. Il sottosegretario parteciperà sabato 9 agosto ad una tavola rotonda interattiva organizzata dalle scolte e dai rover sul tema “L’impegno dei cittadini a favore dell’ambiente”. "Sono entusiasta - ha dichiarato Barbara Degani – di essere stata invitata a portare il mio punto di vista come donna delle istituzioni, come cittadina e come mamma ad un evento bellissimo che all’interno delle tante attività del raduno scout ha il titolo di Natura ti Amo e quindi ti rispetto”. "Alle ragazze e ai ragazzi e ai loro capi che hanno scelto San Rossore – conclude Degani -  porterò una riflessione basata sul coraggio che serve ogni giorno per prendere decisioni forti per difendere la natura, tutelare l’ambiente, promuovere un’economia sempre più verde. E alle piccole polemiche di questi giorni sulla scelta di San Rossore voglio rispondere che uno dei più bei precetti scout è quello di lasciare il campo in condizioni migliori di come lo si è trovato".

COSA E' - La Route nazionale, è la “strada” che i Rover e le Scolte dell’Agesci (Associazione guide e scouts cattolici italiani) percorreranno nell’estate 2014. 30.000 giovani dai 16 ai 21 anni, ragazzi e ragazze provenienti da quasi 1.500 differenti gruppi locali delle 20 regioni italiane, cammineranno a piedi, zaino in spalla, sulle strade di coraggio d’Italia, per poi ritrovarsi a san Rossore (PI). Percorreranno insieme strade in montagne, città e villaggi. Incontreranno e conosceranno le tante realtà dell’Italia e della storia del nostro Paese e le storie di coraggio che i territori raccontano. Sarà questo il terzo incontro nazionale delle migliaia di giovani Rover e Scolte dell’Agesci dal 1976. Ospiti dell’evento anche 200 giovani stranieri provenienti da Paesi europei, arabi, africani.

QUANDO - Dal 1 al 6 agosto 2014 si svolgeranno 456 campi mobili. Dal 7 al 10 agosto 2014 si realizzerà il grande incontro nel campo fisso.

DOVE - I campi mobili si svolgeranno in tutte le regioni italiane. I partecipanti cammineranno in unità di formazione costituite da comunità provenienti da realtà diverse dell’Italia e del mondo e vivranno esperienze di scoperta, entusiasmo, riflessione, spiritualità, festa, dialogo, incontro. Il campo fisso, la città delle tende, sarà allestita nel Parco regionale di San Rossore (Pisa), ex tenuta presidenziale. Sarà il momento del confronto, della condivisione, della festa e delle esperienze vissute.

IL TEMA - Il coraggio è il tema sostanziale di questo evento: la sua tela di fondo. Un argomento, questo, divenuto caldo nella cultura e nel linguaggio sociale, politico e religioso di questi ultimi mesi, ma elemento che caratterizza il metodo scout da oltre cento anni. Lo scautismo, infatti, fonda tutta la sua coraggiosa azione educativa sul protagonismo e l’implicazione dei giovani nella loro crescita e nella crescita e sviluppo della società.

Agipress

Ultima modifica ilMartedì, 05 Agosto 2014 16:03
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici