Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

RISPARMIO ENERGETICO – Una campagna per ridurre gli sprechi

La conferenza stampa di presentazione della campagna "Quanto consuma la mia casa?" svoltasi stamani, giovedì 31 ottobre, in Comune a Firenze La conferenza stampa di presentazione della campagna "Quanto consuma la mia casa?" svoltasi stamani, giovedì 31 ottobre, in Comune a Firenze

Si chiama "Quanto consuma la mia casa" ed è stata promossa da Comune di Firenze, Legambiente e Casa spa. Per venti famiglie fiorentine arriva l’analisi energetica completa e gratuita della propria abitazione

AGIPRESS – FIRENZE - Sensibilizzare i cittadini sul tema dell’efficienza energetica in edilizia e della vivibilità degli edifici in cui abitiamo e offrire un contributo concreto alle famiglie, per capire come ridurre la propria bolletta domestica legata all’energia ed - allo stesso tempo - vivere meglio. Sono questi i due principali obiettivi della campagna “Quanto consuma la mia casa?”, promossa da Comune di Firenze, Legambiente e Casa Spa. Aderire all’iniziativa, per le famiglie fiorentine, è semplice e gratuito: basta compilare la scheda di partecipazione,  e inviarla entro il 10 Dicembre 2013. La scheda è disponibile, a partire da oggi, sul sito internet del Comune di Firenze (www.comune.fi.it), di Legambiente Toscana (www.legambientetoscana.it) e di Casa Spa (www.casaspa.it). Questo consentirà di partecipare alla campagna e candidarsi ad essere una delle venti famiglie fiorentine che usufruiranno di un Audit energetico gratuito della propria abitazione, per capire e toccare con mano le problematiche relative al tema dell’isolamento termico ed all’efficienza degli impianti energetici e elettrici.

Coinvolgendo le famiglie che vi abitano, nelle abitazioni verranno effettuate analisi termografiche (per capire i problemi di isolamento delle pareti), analisi dei consumi elettrici e degli stili di vita, attraverso cui sarà possibile svelare tutte le problematiche energetiche – elettriche e termiche - dell’abitazione. "Firenze è la prima città in Italia a mettere in pratica questo tipo di progetto e ne siamo particolarmente orgogliosi – ha commentato l’assessore all’ambiente del Comune di Firenze, Caterina Biti – Far passare la cultura della sostenibilità è la nostra sfida per il futuro". "Con questa iniziativa – dichiara il vicepresidente di Legambiente, Edoardo Zanchini –  vogliamo dare la possibilità alle famiglie di capire i problemi delle case in cui vivono, per poter intervenire e vivere meglio risparmiando in bolletta". “Gli edifici residenziali sono tra i principali consumatori di energia – ha detto ancora Luca Talluri, presidente di Casa Spa – Il rinnovo e il miglioramento delle prestazioni degli edifici esistenti rappresenta una percentuale superiore al 17% del potenziale di risparmio energetico dell’UE fino al 2050. In questo quadro le esperienze che stiamo facendo sul patrimonio gestito, che ci apprestiamo ad estendere anche al patrimonio privato, hanno un carattere strategico”.

Agipress

Ultima modifica ilSabato, 02 Novembre 2013 00:34
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici