Menu
Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Rifiuti, assemblea di Ato Toscana Centro

Rifiuti, assemblea di Ato Toscana Centro

AGIPRESS - FIRENZE - Assemblea densa di argomenti quella che ha visto riuniti i comuni delle province di Firenze, Prato e Pistoia appartenenti all’ATO Toscana Centro, l’Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani.  L’assemblea si è svolta in modalità remoto ed è stata diretta dalla Presidente di ATO Toscana Centro, Cecilia Del Re. Introducendo l’assessora regionale all’ambiente Monia Monni, la Presidente Del Re ha posto sul tappeto tre tematiche: la necessità di vedere riconosciuta una premialità ai comuni più performanti in materia di raccolta differenziata con appositi stanziamenti regionali, così come richiesto congiuntamente dai 3 ATO della Regione quale sostegno necessario a comuni e cittadini. Sono stati poi chiesti i tempi del nuovo Piano regionale di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati (PRB) ed è stata ribadita la necessità, per l’ATO, di poter adeguare il proprio organico ai nuovi compiti assegnati da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). In merito al primo punto, l’assessora Monni ha ricordato come siano stati stanziati alla fine del 2020, proprio per incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti e promuovere le filiere dell'economia circolare finalizzate al riciclo del rifiuto, 3,5 mln di € per il triennio 2021 – 2023, per i tre Ato esistenti, di cui 900.000€ (300.000 per Ato) per quei comuni che abbiano conseguito i migliori risultati nella raccolta differenziata. I restanti 2,6 mln per sostenere la realizzazione di progetti relativi ad interventi legati alla creazione o al rafforzamento di filiere di riciclo o alla crescita, qualitativa o quantitativa, della raccolta differenziata. Monni ha anche annunciato la sua disponibilità a verificare la possibilità di incrementare tali capitoli di spesa, così come chiesto dall’ATO che ha sottolineato però apprezzamento per aver preso in carico questa richiesta da tempo avanzata dai comuni. Sul Piano Regionale dei Rifiuti, l’assessora ha anticipato di lavorare ad una legge che assicurerà il raggiungimento dell’autosufficienza nello smaltimento dei rifiuti urbani su scala regionale e manterrà le tre attuali autorità di ambito con le relative competenze, consentendo al contempo un efficientamento nella dotazione di personale. Questa legge sarà funzionale ad avviare quello che l’assessora  Monni ha chiamato il primo Piano regionale dell’Economia Circolare che avrà come obiettivo quello di creare nuove filiere di valore dai rifiuti.

Nel corso dell’assemblea, è stato poi discusso ed approvato il PEF di AER Spa (relativo ai comuni di Dicomano, Londa, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rufina, San Godenzo); ed è infine intervenuto il nuovo Presidente di Alia Servizi Ambientali SpA, Nicola Ciolini, per presentare la nuova App Junker di supporto alla raccolta differenziata per i cittadini dei 58 comuni serviti da Alia.

AGIPRESS

Ultima modifica ilGiovedì, 11 Marzo 2021 09:02
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici