Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

OLI E VINI BIOLOGICI - La Toscana al top della Rassegna di Legambiente

I vini e gli oli premiati a Ripescia nella manifestazione promossa da Legambiente I vini e gli oli premiati a Ripescia nella manifestazione promossa da Legambiente

A Ripescia (Grosseto) la XXIII edizione della manifestazione. I riconoscimenti a aziende di grande rilievo. Ben 19 quelle toscane a ricevere il premio

AGIPRESS – GROSSETO - E’ stata la Toscana la regione più premiata con ben 19 riconoscimenti, tra oli e vini al termine della XXIIIesima edizione delle “Rassegne degustazioni nazionali di oli e vini biologici”, che si è tenuta al Centro per lo sviluppo sostenibile di Legambiente, a Rispescia (Grosseto), nel Parco regionale della Maremma. La rassegna, divisa nello specifico in rassegna vini nazionali bio e rassegna oli nazionali extravergine, ha visto trionfare realtà di grande importanza dal nord al sud Italia: dall’azienda Perlage di Farra di Soligo (Treviso) all'olio extravergine di oliva dell'azienda agricola Alfredo Cetrone di Sonnino (Latina), passando per il Morellino di Scansano della Cantina Cooperativa Vignaioli di Scansano (Grosseto) e arrivando fino all'azienda agricola Alberto Galluffo di Trapani (Trapani).
Per la Rassegna vini, i partecipanti sono stati esaminati da una commissione presieduta dal professor Giancarlo Scalabrelli, docente di Viticoltura dip. La commissione ha selezionato vini bianchi, rosati, rossi giovani, rossi affinati, vini da dessert, spumanti e vini autoctoni, decretando per ogni categoria i vincitori; ovvero i vini selezionati che Legambiente ha deciso di riproporre a livello nazionale. In totale sono stati 16 i vini premiati nell'edizione 2013, con ben 4 premi speciali.
Gli oli extravergine d'oliva, valutati invece da un Panel in modo cieco senza conoscere la provenienza e il produttore, hanno incoronato ben 28 eccellenze su tutto il territorio nazionale. I riconoscimenti sono stati divisi in 3 sezioni (extravergine convenzionale, extravergine Dop e/o Igp, extravergine biologico) e, a loro volta, in 3 categorie per sezione. In allegato i file con tutti i vini e gli oli premiati in questa edizione.
 
Agipress

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici