Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NEVE TOSCANA - Presidente Rossi pronto ad affrontare crisi settore sci. Formento rilancia: "Venite in montagna a fare il pieno di aria buona"

NEVE TOSCANA - Presidente Rossi pronto ad affrontare eventuale crisi settore NEVE TOSCANA - Presidente Rossi pronto ad affrontare eventuale crisi settore

L'invito: "Venite in Montagna c'è aria buona, neve artificiale ma presto anche l'attesa perturbazione"

AGIPRESS - FIRENZE - "Se la neve non arriverà, la Regione sarà a fianco del sistema sciistico per affrontare e gestire la crisi". A dirlo è il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che a fronte delle preoccupazioni espresse dai lavoratori del settore sciistico della Montagna Pistoiese, dell'Amiata e della Lunigiana ha annunciato la disponibilità ad aprire un tavolo regionale dove valutare la situazione ed individuare soluzioni per sostenere il sistema sciistico toscano. "La Regione - ha precisato Rossi - sarà vicina ai gestori degli impianti, agli albergatori, agli operatori economici ed a tutti i lavoratori di questo settore, fondamentale per l'economia della nostra montagna e più in generale della Regione. Se l'assenza di neve continuerà, con inevitabili ricadute negative sul turismo e sull'economia, apriremo un tavolo tecnico regionale per valutare azioni di sostegno al settore. Affronteremo l'emergenza senza lasciare solo nessuno".

"Bene l'intenzione del presidente Rossi - commenta il Presidente di Federfuni Andrea Formento - ma deve essere chiaro che un tavolo per la crisi deve essere aperto in ogni caso, anche se arriverà la neve, come hanno fatto anche altre regioni, poi - ha aggiunto - è necessario pensare anche iniziative specifiche come ad esempio sta accadendo in Piemonte dove si discute sul possibile allungamento del carnevale". Insomma si chiede un'attenzione al settore a 360°. Formento ha poi sottolineato: "In attesa delle temperature ideali e della attesa perturbazione che si prevede proprio per i primi giorni dell'anno, invitiamo tutti a venire sulla montagna toscana e quella pistoiese in particolare perchè intanto con lo sforzo di tutti siamo riusciti a ricoprire le piste di neve artificiale e poi perchè mai come in questo momento la montagna offre tante attività all'insegna dell'aria buona. Qui non c'è smog ma il lato più bello e incontaminato della natura - ha concluso Formento".

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 28 Dicembre 2015 16:33
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici