Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Muoversi in città con meno di 20 euro all'anno con i veicoli elettrici

Muoversi in città con meno di 20 euro all'anno con i veicoli elettrici Muoversi in città con meno di 20 euro all'anno con i veicoli elettrici

Bici e scooter elettrici per una mobilità sostenibile

AGIPRESS - FIRENZE - In Toscana arriva la prima gamma di mezzi Made in Italy a zero emissioni. 30 centesimi per percorrere 100 km con lo scooter, 5 cent a bordo della bicicletta. Ricariche tramite semplici prese domestiche e emissioni di CO2 tagliate del 90%. Protagonista il gruppo Askoll, primo produttore e distributore italiano di una gamma di veicoli elettrici per la mobilità sostenibile che apre store monomarca in tre città toscane: Firenze, Lucca e Pisa

I COSTI per le ricariche ogni 100 km vanno da soli 0,05 euro per la bicicletta a soli 0,30 euro per il motorino, a cui si aggiungono i risparmi derivati dalla gratuità del bollo dello scooter per i primi cinque anni, dal dimezzamento dei costi dell’assicurazione e dalle spese di manutenzione quasi inesistenti. Inoltre, lo scooter Askoll sarà in grado di ridurre l'emissione di CO2 fino al 90% rispetto a un comune motorino endotermico da 50 cc, e la silenziosità del mezzo contribuirà ad abbassare l’inquinamento acustico, tipico delle città congestionate dal traffico. I veicoli elettrici Askoll saranno i mezzi prediletti di quanti amano la propria città, uno stile di vita dinamico e l’autonomia di spostamento a un costo annuale veramente irrisorio: per la bicicletta meno di 2 euro per un uso medio al giorno di 10 km, per lo scooter circa 15 euro per 20 km giornalieri.

MOBILITA' ECO-FRIENDLY - “La bicicletta e lo scooter di Askoll rappresentano una novità assoluta nel mercato della mobilità eco-friendly - racconta Elio Marioni, Presidente del gruppo. L’anno prossimo lanceremo anche un’auto totalmente elettrica. Muoversi in città in modo ecosostenibile non sarà più soltanto una scelta responsabile, ma diventerà finalmente una decisione conveniente. I progressi fatti nella mobilità elettrica consentiranno alle persone di spostarsi a costi fino a ieri impensabili. Siamo convinti che queste innovazioni possano influenzare le abitudini di spostamento presenti e future”.

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 08 Giugno 2015 14:47
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici