Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Giornata Mondiale della Terra, la tutela del Pianeta verso EXPO

Giornata Mondiale della Terra, la tutela del Pianeta verso EXPO Giornata Mondiale della Terra, la tutela del Pianeta verso EXPO

Inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione di ecosistemi e migliaia di piante, foreste e specie animali che scompaiono

AGIPRESS - FIRENZE - Le Nazioni Unite celebrano oggi la Giornata Mondiale della Terra, un evento che ogni anno, un mese e due giorni dopo l'equinozio di primavera, il 22 aprile, si ricorda per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra e valutare le problematiche del pianeta quali l'inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante, foreste e specie animali che scompaiono, e l'esaurimento delle risorse non rinnovabili. Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell'uomo. 

Così l'Assessore regionale all'Agricoltura Gianni Salvadori con delega all'Expo ad Agipress: “Siamo in 7 miliardi sulla Terra, ma molti, anzi troppi abitanti, non hanno cibo a sufficienza, o non dispongono di energia elettrica, eppure il mondo sarà sempre più popolato. Ecco perché la tutela e la salvaguardia del Pianeta in tutte le sue forme è una sfida che l’umanità deve affrontare da subito con tutte le forze necessarie perché è evidente che tematiche come quelle del cibo, della qualità del cibo, della sostenibilità, delle fonti di energia alternativa, della necessità di ridurre sempre di più CO2 nell'aria, sono priorità che vanno perseguite per garantire una vita quanto più dignitosa possibile a chi oggi non ce l'ha e favorire un migliore sviluppo socio-economico locale e globale. In questo contesto il grande evento dell’EXPO di Milano dal titolo “Nutrire il pianeta, energia per la vita” che prenderà il via tra qualche giorno, sarà occasione per affrontare i grandi temi dell’umanità con gli sforzi di tutti i paesi del mondo dove l'Italia, e la Toscana in particolare che si presenta come “Laboratorio mondiale del buon vivere", intende candidarsi come motore virtuoso in grado di coniugare rispetto per la terra e per l’uomo, solidarietà e sostenibilità”.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici