Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

EVENTI SOSTENIBILI - Meeting, concerti e fiere, puntano all’impatto zero

EVENTI SOSTENIBILI - Meeting, concerti e fiere, puntano all’impatto zero EVENTI SOSTENIBILI - Meeting, concerti e fiere, puntano all’impatto zero

Dai concerti, alle manifestazioni sportive, fino a meeting e convegni, passando per fiere o ricorrenze folkloristiche, l’impatto ambientale si verifica non solo nei giorni dell’evento, ma anche nella fase di preparazione

AGIPRESS - FIRENZE - Aumento del consumo energetico e di risorse, incremento della produzione di rifiuti e delle emissioni di gas inquinanti, oltre ad un notevole flusso di spostamenti - e quindi di traffico - verso un luogo specifico. Sono questi gli effetti negativi che ogni evento si trascina dietro - suo malgrado - con conseguenze diverse caso per caso. Dai concerti, alle manifestazioni sportive, fino a meeting e convegni, passando per fiere o ricorrenze folkloristiche, l’impatto ambientale si verifica non solo nei giorni dell’evento, ma anche nella fase di preparazione. Tuttavia, ridurre al minimo le conseguenze negative e proseguire su una strada “etica” è possibile. Sia attraverso una responsabilizzazione di tutti gli attori coinvolti nell’organizzazione dell’evento, sia promuovendo l’utilizzo di strutture, o di materiali, a bassissimo impatto ambientale o riutilizzabili. Come mettere in pratica tutto questo sarà al centro del seminario “Promuovere il territorio e la comunità attraverso gli eventi sostenibili”, promosso dall’Associazione “Fair”, attiva nello sviluppo delle relazioni internazionali sul tema della sostenibilità e responsabilità sociale di impresa, ed organizzato nella sede di CNA Firenze Scandicci, in via dei Turri (Scandicci). L’appuntamento è per venerdì 13 giugno, dalle 10 alle 12. Nel seminario si discuterà degli eventi a basso impatto ambientale, del ruolo del marchio “Eventi Sostenibili” di Punto 3 – società di consulenza, che realizza progetti per lo sviluppo sostenibile – e del processo di certificazione “ICEA”.

Agipress

Ultima modifica ilGiovedì, 12 Giugno 2014 15:24
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici