Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

CONCORDIA - "Gabrielli presto in Parlamento per riferire su rimozione e smantellamento"

RIMOZIONE CONCORDIA - "Gabrielli presto in Parlamento per riferire su rimozione e smantellamento" RIMOZIONE CONCORDIA - "Gabrielli presto in Parlamento per riferire su rimozione e smantellamento"

Realacci: Si tratta ora di gestire nel migliore dei modi la fase finale di smantellamento, garantendo sicurezza e tutela dell’ambiente

AGIPRESS - ROMA - “Ho concordato con il Prefetto Gabrielli che venga a riferire in Parlamento, presso la VIII Commissione Ambiente della Camera, sullo stato di avanzamento dei lavori di rimozione e sulla fase finale di smantellamento in sicurezza di nave Concordia nelle prossime settimane. Successivamente al drammatico naufragio del 13 gennaio 2012, sono state ad oggi realizzate delicate e avveniristiche operazioni di recupero, gestite peraltro in maniera eccellente dalla Protezione Civile, dalle altre istituzioni coinvolte e da importanti imprese italiane. L’operazione di rotazione e sollevamento della nave, un’impresa mai tentata prima, ha anche contribuito a riscattare, almeno in parte, l’immagine del Paese. Si tratta ora di gestire nel migliore dei modi anche la fase finale di smantellamento della Concordia, garantendo sicurezza e tutela dell’ambiente. Sarebbe un modo per porre l’Italia all’avanguardia in Europa sul fronte della demolizione in sicurezza delle grandi navi: questione che sarà presto resa necessaria anche dalle normative europee sull’eco-smantellamento di imbarcazioni di grossa stazza” lo afferma Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera, sulla delicata questione della Costa Concordia.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici