Menu
START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

CONCORDIA - A giugno rimozione relitto. Realacci: "Commissione Ambiente presto in missione al Giglio"

CONCORDIA - A giugno rimozione relitto. Realacci: "Commissione Ambiente presto in missione al Giglio" CONCORDIA - A giugno rimozione relitto. Realacci: "Commissione Ambiente presto in missione al Giglio"

Entro marzo l'individuazione del porto di destinazione. "Sarebbe importante che fosse un porto italiano"

AGIPRESS - ROMA - “La Commissione Ambiente della Camera concorderà con il Prefetto Gabrielli una nuova data per la missione parlamentare al Giglio sul relitto della Costa Concordia sospesa lo scorso novembre per cattive condizioni meteo. La missione potrà essere anche l’occasione per approfondire le caratteristiche del porto di destinazione finale della Concordia. Sarebbe ovviamente importante che lo smantellamento del relitto avvenisse in un porto italiano, anche per rafforzare una filiera produttiva che acquisterà maggiore importanza in futuro. E’ inoltre motivo di orgoglio per il Paese il fatto che dopo una tragedia di così grande proporzione si sia avviato un recupero che non  ha precedenti al mondo”, così Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera, torna sulla questione della Costa Concordia.

Intanto il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, nel corso di un incontro con la stampa per fare il punto sul progetto di rimozione della nave naufragata al Giglio il 13 gennaio 2012 ha confermato che la tempistica per la rimozione della nave sarà quella del mese di giugno, arrivando entro marzo all' individuazione del porto di destinazione.

Agipress

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici