Menu
Lotta ai tumori, al via il progetto Umberto

Lotta ai tumori, al via i…

Una Piattaforma cong...

Italia in balìa della crisi climatica, allarme piogge abbondanti al sud e fiume Po ridotto a torrente

Italia in balìa della cri…

Il Meridione ha baci...

6 dipendenti su 10 della PA a rischio burnout

6 dipendenti su 10 della …

Una ricerca rivela c...

Allergie nei bambini, è allarme: colpiti 4 su 10

Allergie nei bambini, è a…

Nei bambini al di so...

SCIENZA - L’asimmetria dentale ha effetti sulle aree del cervello associate alla memoria

SCIENZA - L’asimmetria de…

Può causare malattie...

Anche il cervello è colpito dal Covid-19: sintomi, complicanze e ripercussioni sulla gestione delle malattie neurologiche

Anche il cervello è colpi…

Uno studio sta racco...

START UP - Per le aziende e i professionisti nasce Im.Pr.Esa.

START UP - Per le aziende…

Un network per svilu...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Caldo, ondata africana verso l'apice con picchi di 40°. Le previsioni del tempo in Italia

Caldo, ondata africana verso l'apice con picchi di 40° Caldo, ondata africana verso l'apice con picchi di 40°

Condizioni climatiche difficili con afa e notti tropicali.

AGIPRESS - FIRENZE - "Il rovente anticiclone nord africano, dopo aver determinato caldo record sull’Europa sudoccidentale, con picchi oltre i 40°C tra Spagna e Francia, dal weekend, e ancor più a inizio della prossima settimana, raggiungerà la nostra Penisola con tanto Sole e clima rovente” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Manuel Mazzoleni che tuttavia aggiunge – “nel fine settimana non mancheranno isolati temporali di calore diurni su Appennino meridionale, interne sicule e Ovest Alpi”.

VERSO I 40°C A INIZIO SETTIMANA, NOTTI TROPICALI E AFA – “Il gran caldo si farà sentire nel fine settimana soprattutto al Nordovest, in Sardegna e sulle interne Tirreniche con picchi entro domenica di 35/37°C” – avverte inoltre Mazzoleni di 3bmeteo.com – “poi a inizio della prossima settimana la fiammata africana si intensificherà ulteriormente su suddette zone, andando progressivamente a interessare anche il resto della Penisola. Tra il Solstizio d’Estate, previsto quest’anno per martedì 21 giugno alle 11.13, e mercoledì le massime saranno diffusamente oltre i 35°C su gran parte dei settori interni dello Stivale con picchi anche di 39/40°C specie su Val Padana, valli e pianure interne di Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, Tavoliere e Materano. Rischio notti tropicali con clima afoso, temperature ancora prossime ai 27/29°C a fine giornata e minime che faticheranno a scendere sotto i 22/23°C.

PRIMI LOCALI TEMPORALI DA META’ SETTIMANA AL NORD – “Il gran caldo da metà della prossima settimana potrebbe allentare leggermente la morsa al Nord, specie regioni di Nordovest, stante l’arrivo di correnti più fresche atlantiche che potrebbero dar luogo ai primi rovesci o temporali sui rilievi. Al Centro le temperature potrebbero iniziare a scendere da domenica mentre al Sud se ne riparlerà la prossima settimana. Si tratta ad ogni modo di una tendenza, che andrà ulteriormente analizzata e confermata” – concludono da 3bmeteo.com. AGIPRESS

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici