Menu
Come proteggere i bambini dalle infezioni della pelle in estate

Come proteggere i bambini…

Con l’arrivo della s...

SPECIALE ALLERGIE - Prurito, congestione nasale, congiuntivite e mal di testa. Come difendersi dai pollini

SPECIALE ALLERGIE - Pruri…

Sono 20 milioni le p...

Firenze prima città in Italia per trasformazione digitale secondo la ricerca ICity Rate 2018

Firenze prima città in It…

Sempre più digitale ...

Ausili per persone disabili: "diventino veri e propri strumenti di cittadinanza"

Ausili per persone disabi…

La richiesta dalla F...

NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

ALLERTA METEO TOSCANA - Fiumi in piena e allagamenti, a Pistoia si raccomanda di non usare l'auto

ALLERTA METEO TOSCANA - Fiumi in piena e allagamenti. Frana a Fabbriche di Vallico (LU) ALLERTA METEO TOSCANA - Fiumi in piena e allagamenti. Frana a Fabbriche di Vallico (LU)

Numerose e diffuse le criticità, in lucchesia il Comune di Fabbriche di Vallico è isolato

AGIPRESS - FIRENZE - In tutta la Toscana è allerta meteo per le forti piogge che si stanno abbattendo sul territorio regionale, si segnalano diverse criticità. 

LUCCA: "Il piccolo Comune di Fabbriche di Vallico è completamente isolato, 15 persone tra cui un'anziana di 86 anni, sono state evacuate dai vigili del fuoco" è quanto riferisce ad Agipress il Sindaco di Fabbriche Oreste Giurlani raggiunto telefonicamente. "La situazione è molto pesante - aggiunge il Sindaco - le strade nella parte alta del paese e in quella bassa sono allagate e invase da fiumi di detriti, la centrale idroelettrica è sepolta dal fango, abbiamo attivato tutte le misure di emergenza necessarie ma la situazione per ora è complicata".

FIRENZE: Il fiume Bisenzio, e Ombrone sono oltre il terzo livello di guardia, il mugnone è sotto stretto controllo, possibile lo sgombero di una scuola a Firenze. La Sala di Piena della Provincia di Firenze ha registrato una piena "storica" del Bisenzio, che ha raggiunto quota 4 metri a Vaiano e 6 metri e dieci centimetri - oltre il terzo livello di guardia - alle 7 di stamattina a San Piero a Ponti. Il livello è attualmente in calo, con 4,85 metri a San Piero a Ponti. L'Ombrone è anch'esso oltre il terzo livello di guardia, alle quota alle 8:30 della mattina di 6 metri e dieci centimetri a San Piero a Ponti. Al momento è in calo a 5,89 metri. Sotto stretto controllo anche il Mugnone. Qualora dovesse ulteriormente crescere di oltre 40 centimetri è prevista la chiusura a Firenze di via Tartini e della scuola Leoncavallo. Allertato il Comune e tecnici al lavoro per interventi sulle sponde.

GREVE IN CHIANTI (FI) - “Allagamenti consistenti in diverse zone del territorio comunale, esondazioni localizzate del fiume Greve, in particolare in località Ferrone dove stiamo evacuando le fabbriche”. Così ad Agipress il Sindaco di Greve in Chianti (FI) Alberto Bencistà dopo i disagi delle forti piogge che nelle ultime ore hanno colpito il territorio del Chianti così come gran parte della Toscana.

“I danni sono notevoli – aggiunge il Sindaco – segnaliamo una frana sulla strada principale, numerose strade di campagna difficilmente percorribili o completamente impraticabili a causa degli allagamenti, diverse frane e smottamenti che aumentano i disagi ai cittadini. Abbiamo attivato la protezione civile che con i vigili urbani e con l’aiuto anche del personale di Impruneta ha permesso garantire la viabilità di base . Alcuni esercizi commerciali hanno subito allagamenti, così come cantine e garage di privati che sono tuttora sott’acqua e la preoccupazione maggiore – chiude Bencistà – resta per il fiume Greve che è arrivato a soli 70 cm dall’esondazione. La pioggia ora ha diminuito l’intensità ma l’allerta resta perché nel pomeriggio sono previste nuove precipitazioni, monitoreremo la situazione costantemente”.

A FIGLINE il torrente Ponterosso è tracimato all'altezza della località Stecco. Il sottopassaggio di via Fratelli Cervi resta chiuso al transito. Si raccomanda di non utilizzare l'auto perché gran parte delle strade non sono transitabili o bloccate dal traffico. Gli edifici scolastici sono sotto controllo e non si segnalano problemi.

A INCISA si segnalano due strade chiuse: la S.R. 69 dalla località Focardo alla Massa e la strada che da via Castellana arriva fino a San Vito.

In A1 si segnalano allagamenti in uscita a Incisa - Reggello provenendo da Roma, tra Firenze sud e Incisa, in uscita e in entrata a Firenze Impruneta. Ulteriori allagamenti su svariate strade.

PISTOIA:  Le piogge intense che stanno interessando la Toscana hanno provocato varie criticità su tutto il territorio provinciale pistoiese. Al momento si registrano segnalazioni di allagamenti, tracimazioni di fiumi, movimenti franosi e viabilità interrotta. La Sala Provinciale di Protezione civile è aperta e tutte le squadre sono al lavoro per fronteggiare le emergenze e verificare la situazione. Sulla rete idrografica si registrano tracimazioni dei torrenti Brana (nei comuni di Agliana e Pistoia), Bure (comune di Agliana) e Calice (comune di Agliana).

Tra le ore 7 e le ore 8 di stamani sono state aperte le due casse di espansione di Ponte alle Vanne e Case Carlesi, per alleggerire la portata dei fiumi. Si segnalano tratti di strada interrotti al transito sulle viabilità comunali e allagamenti di sottopassi. Le situazioni di maggiori criticità nei comuni di Pistoia  e Agliana.

Per quanto riguarda le strade di competenza provinciale: è chiusa attualmente al traffico la SP 24 Pistoia Riola, a causa di un movimento franoso in località Pian del Toro (le squadre sono sul posto per rimuovere i detriti); senso unico alternato sulla SP 435 Lucchese, all’altezza di Ponte di Serravalle (comune di Serravalle) e sulla SR 66 all’altezza di Ponte Calcaiola, per movimenti franosi (le squadre stanno intervenendo sul posto).

Il Comune di Pistoia invita tutta la cittadinanza a non usare l'auto privata se non strettamente necessario. E ancora  di evitare di sostare nelle zone circostanti gli alvei dei corsi d’acqua e di tenersi aggiornati sull’evoluzione delle condizioni meteo, seguendo le indicazioni dell’autorità di protezione civile locale e i canali informativi della viabilità. Si ricorda che le segnalazioni alla Sala Operativa possono essere inviate all’ indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Aggiornamenti sui canali Twitter della Sala di Protezione civile e del Comune di Pistoia: l’utente SalaOp del profilo  “ProtCiv_Pistoia” e quello del Comune di Pistoia @Comune_Pistoia.

Agipress

Ultima modifica ilLunedì, 21 Ottobre 2013 16:25
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Newsletter

Nome:
Email:
Mailing Lists:
Tutte le notizie
Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

Seguici