Menu
NEUROSCIENZE - Parkinson, Alzheimer, Sclerosi, epilessia, ai raggi x il funzionamento delle cellule gliali

NEUROSCIENZE - Parkinson,…

Giornata di studio o...

Sanità pubblica e privata, l’85% degli italiani vuole scegliere liberamente

Sanità pubblica e privata…

I dati della ricerca...

RICERCA - Tumore al seno, colpirlo all'origine attaccando le cellule staminali

RICERCA - Tumore al seno,…

Una ricerca di IEO, ...

NEUROSCIENZE - Il cervello e il senso del numero, nuove ricerche su capacità di pianificare sequenze di azioni

NEUROSCIENZE - Il cervell…

Ricercatori: cervell...

Terremoto, per le donazioni conto corrente unico in Toscana

Terremoto, per le donazio…

Attivo anche un indi...

Salute mentale, in Italia un milione di anziani con demenze

Salute mentale, in Italia…

Con una prevalenza d...

"Clowning e Alzheimer" nasce il primo corso in Italia per professionisti nella cura della persona con demenza

"Clowning e Alzheime…

Aperto a professioni...

SCIENZA - Fisici di Firenze e Orlèans dimostrano come gli anticorpi reagiscono a corpo estraneo. Come un "portiere"

SCIENZA - Fisici di Firen…

Esattamente come un ...

Prev Next

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Ambiente

MALTEMPO – Rossi, stato di emergenza nazionale per la Toscana. “Investimenti fuori dal Patto di stabilità”

      AGIPRESS - FIRENZE - Stato di emergenza nazionale per le zone colpite dall’ultima ondata di maltempo. Lo ha chiesto il presidente della giunta regionale toscana, Enrico Rossi, al Governo perché si faccia carico dei danni subiti, che da una prima stima ammonterebbero a 30 milioni di euro. “Ma soprattutto – ha spiegato Rossi – chiederemo al nuovo governo, che mi auguro si insedi al più presto, di escludere gli investimenti per gli interventi di messa in sicurezza idraulica e idrogeologica dal Patto di stabilità. Ancor prima di chiedere nuove risorse chiederemo questo. E’ assurdo finire sott’acqua per i vincoli di Maastrich. E’ bene che Governo e Parlamento se lo mettano in testa. Chiederò a tutti i nostri parlamentari di essere al nostro fianco in questa battaglia che siamo pronti a portare avanti anche con proteste forti, se sarà necessario”.Il primo bilancio del maltempo di ieri è quello di sette le provincie interessate dalle esondazioni e dalle frane: Pistoia, Prato, Massa Carrara, Lucca, Firenze, Arezzo e Livorno. Lunedì prossimo sarà portata in giunta la delibera più dettagliata con i danni subiti Comune per Comune con la stima effettiva e allora la cifra potrebbe salire a 50 milioni di euro.“Al netto dei cambiamenti climatici di cui ormai è chiara l’incidenza – ha poi continuato Rossi - è evidente che là dove siamo intervenuti o interverremo, le cose stanno andando meglio. Mi riferisco per esempio all’Ombrone, dove la realizzazione della cassa di espansione di Ponte alle Vanne ha aiutato e vitato il peggio.Lunedì in giunta l’assessore all’ambiente Anna Rita Bramerini porterà l’elenco delle esigenze già programmate in Toscana necessarie per la riduzione del rischio e che la Regione chiede siano escluse dal Patto. Agipress  
    Leggi tutto...

    MALTEMPO - Nel Senese a rischio le semine -40%

      AGIPRESS - L’ondata di maltempo mette in ginocchio la produzione cerealicolo nel Senese

      A denunciare la situazione è la Coldiretti Siena che analizza l’andamento climatico negativo che sta rimandando e, in alcuni casi, annullando la fase delle semine fino al 40%. Ad essere maggiormente colpite sono le coltivazioni cerealicole ma sono a rischio anche gli alberi da frutto, in fase di germinazione, soprattutto nella zona della Val di Chiana, e le “primizie” primaverili di questa stagione. La preoccupazione è rivolta anche alle colture orticole, alcune già in fase di crescita, e, per queste, l’ondata improvvisa di freddo, va a sommarsi al dato negativo, e in controtendenza sulla media nazionale, che registra nel Senese il -40% delle semine ”. “La situazione delle aziende agricole comincia ad essere critica - commenta Francesco Sossi, direttore Coldiretti Siena - anche a causa del maltempo: la nostra provincia segnerà probabilmente il crollo del 40% sul 2011. Un dato estremamente negativo che mette in seria difficoltà gli agricoltori senesi”.
      Leggi tutto...

      Newsletter

      Nome:
      Email:
      Mailing Lists:
      Tutte le notizie
      Quante ruote ha una bicicletta? (ex: 1)

      Seguici